logo2

Credito d’imposta per strutture ricettive

Con Avviso del 26 maggio 2022 il Ministero del Turismo ha stabilito le modalità per accedere al credito d’imposta del 65% sulle spese sostenute dal 1 gennaio 2020 al 6 novembre 2021 per la riqualificazione ed il miglioramento delle strutture ricettive turistico-alberghiere.

L’istanza dovrà essere presentata dalle ore 12,00 del 9 giugno 2022 alle ore 17,00 del 13 giugno 2022 tramite la piattaforma dedicata.

Le risorse saranno assegnate in ordine cronologico.

Tra i beneficiari anche le attività agrituristiche e quelle che svolgono attività all’aria aperta (villaggi, campeggi e parchi).

Il credito d’imposta pari al 65% non potrà superare i 200.000 euro.

L’effettivo sostenimento delle spese dovrà essere attestato da un revisore legale.

Le spese ammissibili sono quelle relative a : manutenzione straordinaria, restauro, ristrutturazione edilizia, eliminazione delle barriere architettoniche, aumento dell’efficienza energetica, acquisto di mobili e arredi.

Condividi:

Post recenti:

Riabilitazione banche dati

Con che frequenza sono aggiornati i dati CR? Gli intermediari (banche e società finanziarie) trasmettono le segnalazioni alla Centrale dei rischi (CR) con cadenza mensile.

Leggi »