logo2

Chiarimenti e reclami – Centrale Rischi Banca D’Italia

Come avere chiarimenti o presentare un reclamo?
Per ogni informazione e chiarimento sulle segnalazioni alla CR il cliente si può rivolgere agli intermediari con cui ha il finanziamento.
In caso di contestazione, il cliente può presentare un reclamo all’intermediario, che è tenuto a rispondere entro 60 giorni. Se l’intermediario non risponde o la risposta non è soddisfacente, il cliente può presentare ricorso all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) che decide sul singolo caso. L’ABF è un sistema di risoluzione delle controversie che offre un’alternativa più semplice, rapida ed economica rispetto al ricorso al giudice (solo 20 euro, restituiti al ricorrente se la decisione gli è favorevole). Il ricorso può essere presentato dal sito dell’ABF e non richiede l’assistenza di un avvocato.
Se si intende segnalare un comportamento irregolare o scorretto da parte di una banca o di una società finanziaria si può presentare un esposto alla Banca d’Italia anche tramite il servizio online messo a disposizione dalla Banca d’Italia nella sezione del sito Servizi al cittadino.
Quando la Banca d’Italia riceve un esposto sulle segnalazioni CR invita l’intermediario a verificare se i dati segnalati sono corretti e, se c’è un errore, a correggerli.✌️✌️✌️
Visita il mio sito web www.studiofrancoannunziata.it
Visita la mia pagina FB Studio Franco Annunziata
Chiamami al 347 247 4757

Condividi:

Post recenti:

Riabilitazione banche dati

Con che frequenza sono aggiornati i dati CR? Gli intermediari (banche e società finanziarie) trasmettono le segnalazioni alla Centrale dei rischi (CR) con cadenza mensile.

Leggi »

Cancellazione Crif

Il Codice di deontologia e buona condotta per i sistemi di informazioni creditizie all’art. 4 prevede che: “7. Al verificarsi di ritardi nei pagamenti, il

Leggi »